Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali in materia di newsletter https://cittametropolitana.ve.it/trasparenza/informative-gdpr.html

 

 

Newsletter

Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali in materia di newsletter https://cittametropolitana.ve.it/trasparenza/informative-gdpr.html 
Per procedere all'annullamento dell'iscrizione l’utente dovrà inserire la propria e-mail, il captcha e fare click su Registrati.

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

 

 

VARIANTI AI PIANI REGOLATORI GENERALI (PRG)

I Comuni, in base alle esigenze di pianificazione territoriale ed urbanistica del proprio territorio, possono redigere Varianti al Piano Regolatore Generale (PRG).

Le Varianti, per essere efficaci devono essere approvate dall'ente sovracomunale competente. Con l'approvazione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) la Provincia (ora Città Metropolitana) ha acquisito le competenze in materia urbanistica.

Da tale data compete alla Provincia (ora Città Metropolitana) l'approvazione di Varianti ai vigenti Piani Regolatori Generali, per le residue possibilità, fino all'approvazione da parte dei Comuni dei nuovi strumenti urbanistici (Piano di Assetto del Territorio e Piano degli Interventi), a seconda della normativa di riferimento per la Variante stessa.

 


 

Procedimento (scarica)

 


 

Normativa

L.R. 61/1985 - art. 50, commi 3, 4 e 9

L.R. 27/2003 - art. 24

L.R. 11/2004 - art. 48, commi da 1 a 7 octies

L.R. 18/2006 - art. 3

L.R. 11/2010 - art. 35

D.P.R. 327/2001 - art.19

L. 133/2008 - art. 58

L.R. 14/2017 


Glossario

 


Responsabile: 
Personale di riferimento: