Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali in materia di newsletter https://cittametropolitana.ve.it/trasparenza/informative-gdpr.html

 

 

Newsletter

Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali in materia di newsletter https://cittametropolitana.ve.it/trasparenza/informative-gdpr.html 
Per procedere all'annullamento dell'iscrizione l’utente dovrà inserire la propria e-mail, il captcha e fare click su Registrati.

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

 

 

Contenzioso

VALUTAZIONI TECNICHE IN MERITO AI RICORSI AMMINISTRATIVI

 

L'attività del servizio è mirata a risolvere controversie di tipo giuridico, fornendo una corretta interpretazione della norma o del suo mancato rispetto.

L'atto introduttivo del contenzioso (citazione, ricorso, richiesta di rinvio a giudizio o comunque ogni altro atto idoneo ad attivare la procedura) deve essere di norma notificato alla Città metropolitana presso l'avvocatura che, dopo un primo esame dei contenuti, trasmette al dirigente dell'ufficio di riferimento per materia la richiesta di informazioni e documentazione, insieme a copia dell'atto introduttivo.

L'Ufficio Urbanistica della Città metropolitana analizza la documentazione e avvia la fase istruttoria alla quale segue la redazione di una relazione tecnica del dirigente, che a sua volta sarà consegnata all'avvocatura, unitamente ad eventuale materiale di riferimento.

L'avvocatura, dopo una prima valutazione degli elementi del contenzioso, predispone una informativa per il Sindaco metropolitano, a seguito della quale e degli indirizzi forniti dal Sindaco stesso, assumerà la relativa determinazione dirigenziale circa l'affidamento del patrocinio legale, che può essere:

- esterno: affidamento di incarico a professionista esterno;

- interno: patrocinio svolto dagli avvocati dipendenti dell'Ente.

Il dirigente dell'avvocatura comunicherà tempestivamente al Sindaco metropolitano, l'esito dell'eventuale procedimento cautelare e, alla conclusione, l'esito finale del giudizio.

Nel caso in cui l'esito delle analisi e decisioni prese in merito all'atto presentato siano negative, il processo termina; in caso contrario l'avvocatura porta avanti (patrocinio interno) o segue (affidamento esterno) il procedimento fino all'emanazione del provvedimento conclusivo da parte dell'autorità competente.

 

 


 

Procedimento (scarica)

 


 

Normativa

Statuto provinciale, art. 18, c. 3 ed art. 31, c. 6

D.Lgs. 104/2010, art. 29 

D.P.R. 1199/1911, art. 9

 


 

Glossario (contiene anche i termini evidenziati in verde nella presente pagina web)

Responsabile: 
Personale di riferimento: